Francia-Honduras 3-0: tutto facile per i Bleus

by · June 15, 2014

 Nel girone E, dopo la vittoria in extremis della Svizzera sull’Ecuador per 2-1 la Francia batte agevolmente l’Honduras per tre reti a zero. Quasi un allenamento per i Bleus, apparsi in buono stato di forma.  Contro i modesti avversari honduregni allenati da Luis Suarez, Deschamps schiera il prevedibile 4-3-3 con Lloris tra i pali, Sakho e Varane centrali di difesa, Evra a sinistra, Debuchy a destra. A centrocampo trio composto da Matuidi, Pogba e Cabaye, mentre in attacco confermato Griezmann, insieme con  Valbuena e Benzema.

La prima frazione di gioco è un monologo dei galletti francesi. Circolazione continua di palla, incursioni ripetute sulle fasce e centralmente. I modesti avversari cercano di contenere l’irruenza dei Bleus, a fatica. Al 14° di gioco Matuidi tira a botta sicura da dentro l’area di rigore ma Valladares è bravissimo a deviare sulla traversa.  Ed è ancora il legno, otto minuti più tardi, a tenere fermo il risultato sullo 0-0: cross dalla sinistra di Evra, stacco di testa di Griezmann che centra nuovamente la traversa. Anche Benzema ci prova poco dopo di testa, ma non inquadra la porta. L’Honduras corre e cerca di tenere il pallone quanto più possibile, ma con scarsi risultati. Lloris è spettatore non pagante. L’unico tentativo honduregno è una velleitaria conclusione da centrocampo di Figueroa. Al 44°, colpo di scena: Wilson Palacios stende Pogba in area e l’arbitro decreta il calcio di rigore e l’espulsione di Palacios. Dal dischetto Benzema realizza, portando sull’1-0 il risultato.

 Franciahonduras 1

La seconda frazione di  gioco inizia vivacemente. Dopo tre minuti, Benzema centra il palo interno, la palla sbatte su Valladares che forse trascina la palla oltre la linea. Nemmeno l’innovativa  goal line technology chiarisce del tutto il dubbio. Tra polemiche e fischi dagli spalti, dopo qualche minuto di attesa, il direttore di gara assegna il 2-0. La decisione sembra comunque corretta. Al 71° il bomber del Real Madrid centra la doppietta, portando il risultato sul 3-0 in favore della Francia. Una conclusione violenta e ravvicinata su cui Valladares non può nulla. La partita prosegue con il dominio dei francesi, che piegano l’Honduras senza affondare ulteriormente. Partita senza storia per gli uomini di Deschamps. Al di là dell’attendibilità del test, è bene ribadirlo: a questi mondiali di calcio, occhio ai Bleus.

 

Gabriele Pulvirenti

 

Il tabellino della gara:

Francia (4-3-3); Lloris, Debouchy, Sakho, Varane, Evra, Matuidi, Cabayè, Pogba, Valbuena, Griezmann, Benzema;

Honduras (4-4-1-1); Valladares, Figueroa,Bernardez, Izaguirre,Beckeless, Espinoza, Najar, Palacios, Garrido, Costly, Bengtson;

Arbitro: Sandro Ricci

Marcatori: Benzema (44°, 72°), Valladares (o.g.- 48°)

Comments

comments