Girone F: passano Argentina e Nigeria, Bosnia a casa

by · June 25, 2014

Si è chiuso oggi, con le partite Argentina-Nigeria e Bosnia-Iran, il quadro del gruppo F del Mondiale brasiliano. Come da pronostico, gli argentini hanno dominato il girone anche se con qualche balbettio di troppo, soprattutto nella seconda gara contro l’Iran. Ma quando si dispone del migliore giocatore del pianeta, anche le cose più difficili possono essere risolte: stiamo naturalmente parlando di Lionel Messi, autore di 4 reti in 3 partite, decisivo in tutte le gare giocate finora dai sudamericani. Il folletto blaugrana è senza dubbio l’anima e il trascinatore di una squadra che si appresta a essere la più credibile rivale del Brasile nella corsa al titolo.

messi

Per la piazza d’onore, la lotta in partenza sembrava essere tra Nigeria e Bosnia: fisicità e corsa per gli africani, classe a volontà per la selezione bosniaca. La contesa tra le due squadre si è definitivamente risolta nello scontro diretto della seconda giornata, quando le Aquile hanno battuto Pjanic e compagni con un sofferto ma meritato 1-0. Grande delusione per i balcanici che, pur essendo al debutto in un Mondiale, partivano accreditati di buone possibilità di passaggio del turno, grazie alla presenza di calciatori talentuosi come Dzeko, Ibisevic, Misimovic e Pjanic, senza dimenticare l’esperienza di calciatori quali l’estremo difensore Begovic e il centrale Spahic. Onore all’Iran, infine: ha imposto il pareggio alla Nigeria, ha lottato fino all’ultimo secondo con l’Argentina, cedendo poi nettamente con la Bosnia nella partita odierna.

Football - 2013 CAF Nations Cup Qualifier - Nigeria v Rwanda  - U.J Esuene Stadium

Nei due incontri di oggi, spettacolo e tanti gol. L’Argentina ha regolato i nigeriani 3-2, con due perle di Messi (una su punizione), alla quale ha fatto da contraltare la gran partita di Musa, autore di una doppietta. La Bosnia ha invece avuto la meglio 3-1 su un Iran scioltosi sotto i colpi di Dzeko, Pjanic e Vrsajevic: troppo forti i balcanici, anche se questa prestazione fa aumentare i rimpianti per ciò che poteva essere e non è stato.

Dzeko

Argentina e Nigeria attendono adesso i responsi del gruppo E, per conoscere le prossime rivali degli ottavi di finale. Spauracchio francese per gli africani, mentre all’Argentina toccherà una tra Ecuador e Svizzera. Le ultime partite del gruppo E, Francia-Ecuador e Svizzera-Honduras, avranno inizio alle ore 22.

Giorgio Tosto

 

Comments

comments