Italia, con la Costa Rica vietato rilassarsi

by · June 20, 2014

Dopo la brillante vittoria ottenuta contro l’Inghilterra, è tempo di conferme per gli azzurri guidati da Cesare Prandelli. Guai però a sottovalutare la gara con la Costa Rica: avversario temibile, spigoloso, capace di battere il più quotato Uruguay con una dimostrazione di forza e compattezza che ha lasciato quasi sbigottiti. Italia che, fra l’altro, se è vero che dà il suo meglio nelle grandi partite, spesso mostra cali di tensione nei cosiddetti incontri “facili”. Termine che, oggi più che mai, è opportuno utilizzare tra virgolette, per molti motivi: è la gara di un Mondiale, la Costa Rica è a punteggio pieno, grandi squadre come Brasile, Olanda, Spagna e Uruguay sono andate incontro a enormi sofferenze contro selezioni sulla carta meno quotate.

Italian forward Mario Balotelli celebrat

Massima attenzione, dunque, per Balotelli e compagni, anche per evitare figuracce come quella contro il Lussemburgo di poche settimane fa. Capitolo formazione: Prandelli va verso la conferma della squadra che ha battuto gli inglesi, con quattro varianti. Anzitutto rientra Buffon che, finalmente, ha smaltito l’infortunio che lo ha bloccato nei giorni scorsi; complice il ko di Barzagli, Bonucci ritrova una maglia da titolare in difesa accanto a Chiellini, con Darmian dirottato a sinistra e Abate probabile inserimento a destra; Thiago Motta, poi, dovrebbe rimpiazzare Verratti in mezzo al campo. La Costa Rica, dall’altro lato, dovrebbe presentarsi con un abbottonatissimo 5-4-1 che vedrebbe il solo Campbell come riferimento avanzato.

Buffon

L’unico precedente tra le due squadre è colorato d’azzurro. Primo scontro ai Mondiali, dato che l’1-0 del giugno 1994, griffato Beppe Signori, era solo un’amichevole di preparazione al campionato del Mondo che si giocò in Usa. Vietato rilassarsi, dunque, stasera alle ore 18 (diretta Rai 1): una vittoria non ci darebbe ancora la matematica certezza dell’approdo agli ottavi, ma significherebbe porre un’ipoteca quasi definitiva sul passaggio alla fase successiva. Prandelli, grande tecnico e motivatore, darà sicuramente ai suoi la carica giusta per continuare a far sognare una nazione intera dopo il grande esordio di sei giorni fa.

Probabili formazioni:

ITALIA (4-1-4-1): Buffon; Abate, Bonucci, Chiellini, Darmian; De Rossi; Candreva, Pirlo, Thiago Motta, Marchisio; Balotelli. All. Prandelli

COSTA RICA (5-4-1): Navas; Gamboa, Acosta, Gonzalez G., Umana, Diaz; Ruiz, Borges, Tejeda, Bolanos; Campbell. All. Pinto

Giorgio Tosto

Comments

comments